Logos PA

Thursday, Aug 16th

Last update10:05:54 AM GMT

Headlines:
Sei qui Archivio news

14-12-2017 IL RESPONSABILE CHE APPROVA IL BANDO PUO’ FAR PARTE DELLA COMMISSIONE DI GARA?

  • PDF

Il Tar Calabria, con sentenza n.1854 del 4 dicembre 2017 si è espressa in merito alla richiesta di annullamento dei verbali della Commissione di Gara relativi all'applicazione del soccorso istruttorio ed alla successiva esclusione dell'ATI ricorrente dalla Gara. L'esclusione è stata causata dal mancato adempimento nei termini degli incombenti conseguenti al soccorso istruttorio disposto dalla commissione di gara. il ricorrente, inoltre rileva l'illegittimità della composizione della commissione di gara. Nella fattispecie, il Presidente dell'Organo collegiale, volto alla valutazione dell'offerta, coincideva con il dirigente/responsabile del servizio che ha proceduto all'approvazione degli atti della procedura da indire.

I Giudici, evidenziano che le nuove disposizioni in materia, introducono incompatibilità assoluta nei confronti di chi abbia svolto incarichi tecnico/amministrativi relativamente al contratto da aggiudicare, circostanza che determina l'illegittimità degli atti con i quali è stata definita la compensazione della commissione di gara nonché di tutti gli atti successivi.

Dunque, il responsabile del servizio che approva il bando e indice la gara non può né presiedere né far parte della commissione di gara, orientamento del Tar che sembra aderire a quello dell'Anac, espresso con la deliberazione n.1143/2017.

TAR, SENTENZA 1854, 4 DICEMBRE 2017